Un’estate da RE

Un’estate da Re è il titolo che hanno dato ad una rassegna  dedicata ai grandi nomi della musica classica e sinfonica presso la favolosa Reggia di Caserta.

Ho avuto il piacere di poter assistere a due grandi concerti tenuti da due grandi maestri Italiani: il maestro Ennio Morricone, ed il maestro Ezio Bosso.

Il primo concerto a cui ho assistito, quello del maestro Ennio Morricone, è stato uno di quei concerti che non potrò dimenticare ricco di musica: e che musica!

Metti una sera d’estate, un cielo stellato, nel cortile della Reggia di Caserta, l’arte che ti circonda e ti avvolge completamente.
Poi metti un grande coro, 200 musicisti su un palco ed uno dei più grandi compositori nel panorama musicale contemporaneo, quasi novantenne, con 60 anni di carriera alle spalle, che a malapena riesce a stare in piedi, ma che da quella bacchetta sprigiona magia…

sdr

BRIVIDI.

Questo è stato uno di quei concerti mozzafiato, una di quelle cose che ti lasciano senza troppe parole, perchè a volte le parole non bastano per raccontare tutto, non bastano per riuscire a spiegare e a descrivere  tutte le sensazioni, le atmosfere e le emozioni vissute. Questo è uno di quei casi, quei casi così estasianti, difficili da raccontare tanta era la grandiosità, la maestosità che la musica sprigionava, quella musica così bella che ti entrava dentro senza uscirne più.

Altro concerto a cui ho assistito nella bella location della Reggia di Caserta è stato quello di Ezio Bosso.

Il maestro Bosso ha da subito invitato  il pubblico a non utilizzare i cellulari durante il concerto: «Il mio consiglio  è raccontare il concerto col cuore, non attraverso  i social network. Questo concerto è un viaggio eterno». Ezio Bosso ha deciso di portare sul palco un repertorio classico passando da Bach a Mendellsohn «senza loro due non ci sarebbe stato neppure Ezio» dice. Di questo concerto ho apprezzato oltre che la scelta dei brani proposti, la spiegazione che il maestro dava prima di cominciare, descrizioni semplici , chiare, a volte divertenti, ma che lasciavano sempre riflettere.

ezio

Ezio Bosso, grande maestro di musica, ma soprattutto di vita, di coraggio e di umiltà!

Auguro a tutti voi di poter vivere emozioni forti come queste che ho vissuto io questa estate, emozioni vere, pure, intense, grandi gioie e brividi che custodisco e custodirò per sempre!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...